Geometria dinamica. Trasformazioni geometriche. Isometrie. Traslazione

Sperimenta variando la posizione degli estremi del segmento `P` e `Q` e la posizione del vettore `vec(u)`.

Definizione: Fissato nel piano un vettore `vec(u)`, una traslazione è quella trasformazione geomerica che associa ad ogni punto `P` il punto `P'` in modo tale che la lunghezza del segmento `bar(PP')` sia equipollente al vettore `vec(u)`, ovvero abbia la stessa lunghezza, la stessa direzione e lo stesso verso.

Per costruire il punto `P'` traslato di `P` di un vettore `vec(u)`, si traccia la retta passante per `P` e parallela alla retta contenente il vettore `vec(u)`; si traccia quindi la circonferenza con centro in `P` e raggio uguale al modulo del vettore. Il punto di intersezione della circonferenza con la retta è il punto `P'` traslato di `P` secondo `vec(u)`.

Nella costruzione qui a fianco puoi sperimentare la traslazione del segmento `bar(PQ)` traslato del vettore `vec(u)` nel segmento `bar(P'Q')`.

E' semplice verificare che la traslazione è una isometria in quanto vengono conservate le misure dei segmenti.

Vedi anche