math.it
sinistra
destra
FORMULARIO: Geometria Solida. Solidi di rotazione. Cilindro, cono, tronco di cono, sfera
 


Solidi di rotazione
Sono solidi ottenuti dalla rotazione di una figura piana intorno ad una retta (asse di rotazione).

superficie laterale

superficie totale

volume

Cilindro formula formula formula
Cono formula formula formula
Tronco di cono formula formula formula

superficie sferica

volume

Sfera formula formula

Cilindro

Il cilindro è un solido ottenuto dalla rotazione completa di un rettangolo intorno ad un suo lato.

Cilindro equilatero
un cilindro in cui l’altezza è lunga quanto il diametro della base.

L’area della superficie laterale di un cilindro si ottiene moltiplicando la lunghezza della circonferenza di base per la misura dell’altezza:
formula

L’area della superficie totale di un cilindro si ottiene sommando la superficie laterale e l’area delle due basi:
formula

Il volume di un cilindro si ottiene moltiplicando l’area di base per la misura dell’altezza:
formula

cilindro

Cono

Il cono è un solido ottenuto dalla rotazione di un triangolo intorno ad un suo cateto.

Cono equilatero
un cono in cui l’apotema è lungo quanto il diametro della base.

L’area della superficie laterale di un cono si ottiene moltiplicando la lunghezza della circonferenza di base per la misura dell’apotema e dividendo tale prodotto per due:
formula, dove l’apotema è la lunghezza del lato obliquo del cono formula .

L’area della superficie totale di un cono si ottiene sommando la superficie laterale e l’area della base:
formula

Proprietà. Il cono è equivalente a un terzo di un cilindro avente base ed altezza congruenti rispettivamente alla base e all’altezza del cono.

Il volume di un cono si ottiene moltiplicando l’area di base per la misura dell’altezza e dividendo tale prodotto per tre:
formula

cono

Tronco di cono

Consideriamo un cono e tagliamolo con un piano parallelo al piano della base: otteniamo due figure, una è ancora un cono, l’altra è un tronco di cono.

Il tronco di cono è un solido attenuto dalla rotazione di un trapezio rettangolo attorno al lato perpendicolare alle basi.

Proprietà. La superficie laterale di un tronco di cono è equivalente a un trapezio avente per basi le due circonferenze di base del tronco e per altezza il suo apotema.

L’area della superficie laterale di un tronco di cono si ottiene moltiplicando la somma delle misure delle lunghezze delle due circonferenze di base per la misura dell’apotema e dividendo tale prodotto per due:
formula, dove l’apotema è la lunghezza del lato obliquo del tronco di cono: apotema

L’area della superficie totale di un tronco di cono si ottiene sommando la superficie laterale e l’area delle due basi:
formula. In modo equivalente si può scrivere in funzione dei raggi: formula.

Proprietà. Per il principio di Cavalieri, un tronco di cono e un tronco di piramide aventi basi equivalenti e altezze congruenti sono equivalenti.

Il volumedi un tronco di cono si ottiene moltiplicando la misura dell’altezza per la somma delle aree delle due basi con la radice quadrata del loro prodotto, e dividendo tale prodotto per tre:
formula.
In modo equivalente il volume si può scrivere in funzione dei raggi: formula .

tronco di cono

Sfera e superficie sferica

La sfera è un solido ottenuto dalla rotazione completa di un semicerchio attorno al proprio diametro, il raggio e il centro del semicerchio sono il raggio e il centro della sfera.

La superficie sferica è l’insieme di tutti e solo i punti dello spazio che hanno la stessa distanza da un punto interno detto centro.

Proprietà. La superficie sferica è equivalente alla superficie laterale del cilindro equilatero circoscritto ad essa.

L’area della superficie sferica si ottiene moltiplicando per quattro l’area del suo cerchio massimo:
formula

Proprietà. Una sfera è equivalente a un cono avente per altezza il raggio della sfera e per raggio di base il diametro della sfera.

Il volume della sfera si ottiene moltiplicando formulaper il cubo del suo raggio:
formula

sfera

Valid XHTML 1.0 Transitional